Addio a Ray Bradbury – Lafayette Farewell

Oggi è scomparso uno scrittore di quelli che ti cambiano la vita. Ray Bradbury è entrato a piedi pari nella mia con le sue Cronache marziane quando ero un ragazzino, negli anni in cui cominciavo a flirtare con la fantascienza, trasformando una serie di avventure in un amore profondo. Ho letto gran parte dei suoi libri da allora, e molti di loro sono entrati a far parte del mio loop di riletture. Ma Cronache marziane svetta, segnando il punto di incontro al massimo vertice tra poesia e fantascienza nella sua forma più nobile: la materializzazione dei futuri possibili.

Il Grande Omi ed il diritto di opporsi all’oblìo

Clicca qui per ascoltare e condividere l’album “IL GRANDE OMI” in streaming | CD QUALITY Il Grande Omi è stata […]

Fotografi: Tulasi Da Prato

aquilamacigo-lennonimg_0029maddinapiedip1040009p1200943p1200962p1290070p1350176p1360611p1390474p1450821riaper_-006cannnon-171p1030372p1030889p1160495p1170590p1200047p1220432p1220629p1220648p1230388p1230593p1250875p1250882p1260412p1310890p1390059p1390847p1410085p1440356p1490559p1520007pq-241

Plotino y Porfirio en Barcelona – Vol. 01

  [passeggiando per passeig de Gracia] Plo: – Sai cosa voglio fare? Voglio prendere tutte queste cazzate che diciamo e […]

Blonde Redhead live at Rolling Stone – 200607

Parlando dei concerto dei Blonde Redhead visto ieri sera al Rolling Stone di Milano, è necessaria una premessa: ogni volta […]

Pablo

Pablo probabilmente e’ stato l’unico vero poeta che io abbia avuto la fortuna e la sfiga di conoscere. Comincio’ ad […]

Roma – Premio De Andre’ 2006

La giornata comincia alle 06:30 davanti alla sala prove, a Milano. Come spesso mi succede sono il primo ad arrivare. […]